impossible sites dans la rue


> stradella

Per la città di Stradella, IMPOSSIBLE SITES dans la rue propone un momento di incontro con il territorio, un progetto d’arte pubblica dedicato all’indagine dei suoi luoghi impossibili, dei suoi paesaggi, fisici ed emotivi, delle sue memorie, passate e presenti.
ST – Social Tools realizza una serie di attività artistiche, quali un’opera-laboratorio, che rendono i partecipanti protagonisti di nuove dinamiche sociali e relazionali; l’intero processo è dedicato alla cittadinanza attiva, all’inclusione sociale ed alla scoperta / ri-scoperta dei propri territori, geografici ed intimi.
IMPOSSIBLE SITES dans la rue provoca il paesaggio, generando uno scambio tra territori – linguistici, geografici e personali – e esplorando un nuovo livello d’indagine delle relazioni che tra questi intercorrono.
Utilizzando strumenti di ricerca e approccio al territorio innovativi e trasversali, disegna cartografie stenopeiche, paesaggi fatti di luoghi impossibili mappati in bianco e nero con scatole di latta; le restituisce alla cittadinanza con racconti fotografici in esposizione e le presenta in conferenze e spot video.
Social Tools. Strumenti artistici per paeaggi sociali è un intervento d’arte pubblica dedicato all’incontro, alla cittadinanza attiva ed alla riscoperta degli ambiti abitati, ma distrattamente vissuti; coinvolge attivamente gli abitanti e sollecita una diversa osservazione del territorio, fisico ed emotivo; si costituisce di un atelier stenopeico, un incontro dibattito, una restituzione in esposizione; produce un video e/o un audio racconto ed una pubblicazione.

Per il collettivo, sarà all’opera l’artista Giuditta Nelli.

SOCIAL TOOLS è parte di DOVEVIVO. Metodologie di approccio al territorio, ciclo di workshop organizzato da Erde per il Comune di Stradella.

Clicca sull’immagine sottostante, per accedere al sito di progetto.

dovevivo

Annunci







%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: